Hollywood

Quindi? Quanto manca al lieto fine??? La svolta rassicurante del classico film americano, le cose possono andare male quanto vuoi ma poi tutto gira dalla parte giusta. Come spettatrice l’ho trovato sempre rassicurante tranne qualche volta che, forse presa in attimi di cinismo, mi sono sentita prendere per il culo. Ora, caro regista (destino, god?, budda, fato, karma, me stessa e il mio amato e troppo o troppo poco frequentato cervello)… Ora è il momento giusto della svolta. Vedi te che fare, ti do carta bianca anzi, arcobaleno. Dipingi tante nuove avventure con una me felice e, ma si, azzardo, di a cupido di portare quello che mi tiene nascosto: l’amore rispettoso e corrisposto. Ormai ha capito la tipologia di persona da far entrare in scena. Mi fido, fai un po’ te. E poi titoli di coda e ringraziamenti.

Annunci

Epigrafi

Non ce le hanno tutti i paesi e non sono uguali in ogni regione ma c’è un particolare che accomuna tutte le epigrafi degli anziani di oggi

Lo annunciano con dolore moglie/marito, figli, nipoti…

Ma gli anziani di domani??

Lo annunciano con dolore gli amici di fb, instagram, il datore di lavoro, i colleghi, il bar di sempre e gli amici tutti.

Agosto

Da piccola ho fatto diverse vacanze. Sempre al mare forse anche perché ero asmatica e poi camminare sul bagnasciuga ho sentito che era stato consigliato per i miei piedi piatti. Fatto sta che vacanze era sinonimo di mare. Libri di agenzie in cui si sceglieva la località e l’hotel da sabato a sabato e valigie. Non vedevo l ora che si tirassero fuori le valigie perché si tiravano fuori dal garage qualche giorno prima per poi metterle in terrazza a fargli prendere l aria. Poi c era il beauty case rosso di mia mamma e la macchina che si caricava in modo fantoziano. Erano d agosto perché mio papà poteva in quel mese. La scuola era lontana e per due settimane ci sarebbe stato solo il mare con qualche pagina (solo le più facili) del libretto dei compiti.

A distanza di tantissimi anni probabilmente avrò di nuovo le ferie in agosto. Un tuffo nel passato ed una standardizzazione con l italiano medio. Ho paura a dire che non vedo l ora perché le cose belle fanno paura. Paura che non si avverino, paura della delusione dell aspettativa.

Ho voluto però scriverlo che dopo tante estati in divisa, sotto il sole, reperibile, con il cellulare sempre in mano e con l ansia in corpo finalmente quest estate i weekend saranno a casa e agosto sarà al mare.

Forse.

Capita solo a me di guardare qualcuno perché ricorda qualcun altro?

Dopo che ho provato interesse per qualcuno mi capita di “cercarlo” in altri. E così ora un altezza, fisicità e fisionomia mi ricordano qualcuno ed stranamente è come se sia in parte lui.

La mente è incredibile forse dovremmo, o dovrei, viaggiare meno fuori e più dentro.

Ma prima di sposarle erano così?

Quanto rido quando i ragazzi si lamentano (con leggerezza) della moglie. Si perchè lo fanno con rispetto e con leggerezza non con cattiveria e i pregiudizi che a volte abbiamo noi donne “sono tutti stronzi, beviamo per dimenticare questi stronzi

Eravamo al ristorante dove avremmo fatto il ricevimento di nozze. Il signore mi ha guardato e io ho detto: parli con lei. Io non c’entro. Ascolto solo. Sono l’autista” ahahahahah

Adesso vado a casa a prendermi il resto delle parole

No, non mi posso fermare oggi… è a casa vuole che stia a casa anche io

Si ma fanno gli spacconi poi li vedi con le mogli e non fiatano...vedi come li mettono in riga

Hai visto come sono stato buono? Così crede di comandare lei“.

Tanto come fai sbagli

Ma mi chiedo… prima di sposarle erano così?

Noooooo, l’ho sposata e mi sono trovato con la suocera in casa

RISPETTO, COMPRENSIONE, CRESCITA. Io sogno una relazione con una persona di valore con stima reciproca.

 

 

 

Perché

Anche io cado nel tranello del: perché?

“perché volevi sempre scappare?”

Si perché il perché viene da chiederlo. Ma la risposta non si può dare perché è troppo banale.

  • Perché non mi piaci
  • Perché ho fatto una prova
  • Perché eri uno sfogo, un momento
  • Perché l’altra mi attizza di più
  • Perché sei brutto
  • Perché mi annoio
  • Perché non mi stimoli
  • Perché non mi attrai
  • Perché non mi dici niente
  • Perché preferisco qualcun altro

Anche a me i perché vengono chiesti. Chissà cosa mai ci si vorrà sentire rivelare. Il perché è una domanda che dovrebbe rimanere non risposta. Basta sapere che quando qualcuno c’è quella persona sa tutti i perché del perché ci vuole essere, del perché sei te. Questo è il perché da chiedere.

Love,

Claire 💫